NEXT. L’enfatizzatore di contrasto locale di nuova generazione


NEXT aggiunge all tua immagine brillantezza e tridimensionalità senza perdere dettagli. E’ un potente plugin che regola il contrasto locale di un’immagine grazie ad un algoritmo che protegge le alte luci e le ombre, evitando bruciature e neri pieni. L’interfaccia è semplice e pulita: un unico cursore permette di modulare l’effetto, in maniera intuitiva. NEXT è l’evoluzione di ALCE.

NEXT Advanced Local Contrast Enhancer Interface

Da ALCE a NEXT


ALCE è stato il nostro prodotto più apprezzato per anni e, dal rilascio di ALCE2 è rimasto pressoché immutato. Finalmente, grazie al know-how acquisito con lo sviluppo dei nuovi plugin Wow! e Mask Equalizer siamo riusciti a migliorare ALCE in modo significativo concentrandoci sui quattro punti deboli. Abbiamo aggiunto l’anteprima, migliorato lo strumento di controllo degli aloni e aggiunto tre cursori di mascherature. Inoltre il plugin ora lavora internamente con calcoli a 32 bit distribuiti, quando disponibili su quattro core.

Anteprima


Per aggiungere l’anteprima è stato necessario incrementarne in modo consistente la velocità di esecuzione. Ora, come potete vedere nei video, NEXT è incredibilmente veloce, anche a 16 bit e l’anteprima pressoché istantanea.

Controllo Aloni


ALCE aveva al suo interno uno strumento di riduzione degli aloni che abbiamo significativamente migliorato. Per risultati particolari è ora possibile disattivarlo. Non contenti abbiamo aggiunto tre cursori di mascheratura.

Mascheratura


I tre nuovi cursori di mascheratura si rivelano aprendo il pannello in modalità estesa. Consentono di ridurre l’effetto su alte luci, mezzi toni ed ombre. Particolarmente efficace nelle ombre e per rimuovere aloni nelle zone omogenee.

32bit Core


ALCE era uno script, NEXT è un plugin. In pratica usa per i calcoli il suo motore interno a 32bit con zero perdita di sfumature colore ed interpolando meglio l’istogramma. Con NEXT sfumature, luci ed ombre sono più morbide che mai.

Perchè NEXT


Sia che venga usato come tocco finale, che all’inizio del flusso di lavoro per impostare la struttura dell’immagine, il Contrasto Locale è una tecnica che aumenta il realismo e la tridimensionalità in fotografia dando l’impressione di trovarsi di fronte alla scena reale e non ad una rappresentazione bidimensionale della stessa.

Qui sotto un esempio significativo di come lavora il plugin. Contrasto e nitidezza sono aumentati, preservando o migliorando il dettaglio delle luci è delle ombre. Basta guardare le zone d’ombra sotto delle sedie, il dettaglio nelle luci ed il dettaglio nella carta da parati. Questo è possibile perché NEXT agisce sul contrasto localmente adattandosi alle caratteristiche del soggetto.

Palazzo Reale di Cagliari, Italy. OriginalPalazzo Reale di Cagliari, Italy. Image tuned by NEXT

Palazzo Reale di Cagliari Photo By Francesco Piras

€39.04 IVA inclusa – Svizzera €32

Scarica la versione di prova

Miglioramento del contrasto locale


L’uomo e la fotocamera non vedono la realtà nello stesso modo: il nostro cervello è dotato di un “processore”, che riceve dai nostri occhi le informazioni e le elabora costantemente in maniera enormemente più sofisticata della più costosa macchina fotografica. Quando guardiamo il mondo, siamo sempre auto-calibrati, ed estraiamo il dettaglio a seconda del soggetto su cui concentriamo l’attenzione. Il controlla del contrasto locale è probabilmente la tecnica più funzionale a restituire correttamente interpretate le informazioni ricevute.

Ma cos’è il contrasto locale?


La correzione globale del contrasto imposta il bilanciamento dell’immagine: il metodo classico è stabilire un punto per le alte luci, un punto per le ombre, riallocando poi il contrasto nei mezzitoni, eventualmente anche nei quarti e tre-quarti di tono. Qualsiasi strumento venga usato, una gran quantità di ulteriore dettaglio resta “nascosto” nell’immagine, non sfruttato. Valutando il contrasto localmente, area per area, tutti gli elementi di un’immagine vengono meglio evidenziati.

Il raggio. La funzione base di NEXT


Il raggio definisce fino a che punto il contrasto sarà locale o meno. Facile a dirsi, meno facile da comprendere.

  1. Guardate il video qui sotto. Sui riferisce ad ALCE, ma il principio è lo stesso.
  2. Scegliete un paio di vostre immagini. Applicate NEXT con diversi valori di raggio e confrontateli. Poi riducete gli stessi file al 25% e riapplicate NEXT con gli stessi valori. Questo vi aiuterà a capire come funziona il raggio in relazione alle caratteristiche dell’immagine e alla sua dimensione in pixel.
  3. Scarica questo interessante file di prova.

Maschera di contrasto locale, nitidezza e tridimensionalità


Una tecnica standard per migliorare il contrasto, che si avvicina ad una vera routine di contrasto locale è conosciuta come HiRaLoAm (così chiamata da Dan Margulis – High Radius Low Amount). In pratica è il filtro Maschera di Contrasto di Photoshop applicato ad alti raggi e basso fattore. Se controllato propriamente, porta a notevoli risultati. ALCE è però un diverso algoritmo, concettualmente e praticamente. Ad un primo sguardo, l’immagine processata sembra più nitida, come se fosse stato applicato un filtro che ne aumentasse la tridimensionalità.

Più struttura nelle ombre senza perdita di dettaglio nelle alte luci


L’algoritmo analizza l’immagine usando come base un valore (il “raggio”) che definisce un’area di interesse all’interno della quale viene eseguita una routine di aumento del contrasto senza clipping dell’istogramma. In questo modo i dettagli nelle alte luci sono protetti e arricchiti, mentre la struttura delle ombre è migliorata conservando le informazioni presenti.

€39.04 IVA inclusa – Svizzera €32

Scarica la versione di prova

The Front Page of NEXT's User Manual

Compatibilità e versione


Photoshop CC e successivi
Mac: OSX7 Lion e successivi
WIN: WIN7 e successivi, solo 64bit
NON compatibile con CS6
Versione corrente 1.0.6
Leggi o scarica il ricco manuale utente

Premi il pulsante a destra per la storia delle versioni

1.0.5
Risolve l’incompatibilità con alcuni processori AMDdi qualche anno fa.

1.0.4
Risolve un problema di incompatibilità con le dimensioni numeriche in pixel con numeri primi.

1.0.3
Sistema un’inompatibilità che causava il crash di PS quando NEXT e Mask Equalizer venivano usati assieme

Aggiorna da ALCE ad NEXT a €24.15


Per beneficiare del prezzo upgrade i clienti ALCE devono loggarsi con username e password usati per l’acquisto, il prezzo passerà automaticamente ad €18. Ci sono due modi per effettuare il login.

  1. Andate alla pagina Il mio account ed effettuate il login. Potete accedere usando sia username che indirizzo email e password. Se non la ricordate c’è il servizio di recupero password. Una volta loggiati potete aggiungere NEXT ed entrando nel carrello lo troverete già a prezzo scontato.
  2. Aggiungete NEXT al carrello; procedendo troverete NEXT visualizzato a prezzo pieno. Proseguite alla pagina seguente dove vi si chiederà se siete già clienti o già clienti. Selezionate già clienti ed effettuate il login come indicato sopra. Il prezzo passerà automaticamente ad €18. Potete ovviamente aggiungere allo stesso ordine ulteriori prodotti.

Sei ancora su Photoshop CS6 o precedenti ?


Ottieni lo stesso impressionante risultato con ALCE Local Contrast Enhancer

Subscribe To Our Newsletter

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

You have Successfully Subscribed!